Dino Vitola Managment

Il cielo sopra Milano: l’anima di una citta in una canzone!

212

Ritorna la rubrica dedicata ad Omar Pedrini…

Avete presente quando una canzone vi travolge completamente lasciandovi quell’amaro in bocca data da un’estrema malinconia?

Ecco, Il cielo sopra Milano fa lo stesso effetto ma amplificato al quadrato.

Omar qui sceglie la strada dell’intimità per raccontare una delle città più importanti e controverse dell’intero pianeta.

Una città caotica, frenetica, piena di perché ma anche di alcune certezze incrollabili. Ma Milano è anche il luogo degli incontri, degli amori che vanno via, di quelli amati e poi persi. Pedrini ce lo racconta bene scandendo ogni attimo.

Ecco perché Milano diventa ghiaccio bollente, premonitore di un binomio sempre scorretto; è tutto e niente questa città, a seconda dei punti di vista. Una Milano che è culla per i sogni di tanti ragazzi: anime inquiete nel percorso di un contemporaneo sempre più pericoloso.

Il Rocker bresciano con questo brano tira fuori l’anima della dolce città lombarda: ne scardina le sicurezze mostrandola più umana.

E la musica è un dolce ricamo che viene sorretto dal pianoforte: protagonista assoluto.

Qui si toccano vette immense, in equilibrio fra passato e presente; fra ciò che magari poteva essere e invece ciò che è.

Il cielo sopra Milano è un brano capolavoro, quel gioiello artistico che rimane nel tempo!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.