Dino Vitola Management

Dopo la “musica” il silenzio!!!

201

Editoriale di dicembre…

Succede sempre così! Prima il clamore e poi il silenzio più totale. La musica è sparita da ogni richiesta per il Governo, sparita come se fosse solo una piccola appendice dell’estate.

Nessuno parla più dei lavoratori dello spettacolo, del loro lavoro non tutelato e riconosciuto dallo Stato. Dagli organizzatori dei concerti fino agli editori: tutti abbandonati da uno Stato e da una fetta dei media che non vogliono poi far spazio alla musica. Tanto ormai è inverno e quindi non c’è più bisogno di feste. Però quando tutto finirà ci sarà bisogno di queste persone che tante volte ci hanno fatto sognare perché gli artisti regalano emozioni, ma senza tutte le varie maestranze niente sarebbe possibile.

E quindi da questo sito io voglio farmi sentire, sempre con il rispetto verso tutti ma con la consapevolezza che questa battaglia non finirà di certo con la fine del virus.

Buon dicembre a tutti!

Dino Vitola

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.