Dino Vitola Managment

“IO SONO BELLA”: SOLO EMMA POTEVA INTERPRETARLA!

619

La canzone di Vasco per Emma è una bomba provocante…

Forse qualcuno si aspettava la ballata dolce e di spessore. Oppure un pezzo melodico che avrebbe potuto navigare nel mare del pop italiano. Ed invece…  nulla di tutto questo!

Vasco scrive per Emma un pezzo rabbioso, provocante e di autodeterminazione femminile. Non è l’uomo a comandare, qui è la donna in tutta la sua essenza a decidere, godere e decidere quando vuole questo rapporto.

Non c’è più tempo per aspettare.

Basta con le mezze decisioni e vieni qui per farmi godere… ma poi vai via. Un vaffanculo a tutti i motivetti facili e al romanticismo insulso da Instagram.

Emma incarna appieno questa condizione caratteriale che genera consapevolezza.

Un calcio in culo anche alle chiacchiere dei benpensanti. Ed Emma è dentro al pezzo, è suo, non lo canta semplicemente ma lo interpreta nel vero senso della parola.

Un pop rock che poggia su un inciso che è già tormentone ma senza affondare nello squallore di innumerevoli hit radiofoniche di fine estate.

È un pezzo di Vasco alla Vasco ma “vissuto” da Emma!!! Perché una canzone del genere, in questo momento storico musicale, in Italia, la poteva cantare solo una come Emma.

Davide Beltrano IlFolle 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.